Breve e sentita riflessione sulla mia ultima esperienza con Roberto.

Rivedo i fotogrammi che negli ultimi due mesi e 9 giorni ho visto e rivisto nella mia mente.

Li rivedo con una sensazione diversa…
…ogni volta è diversa.

Va di pari passo all’elaborazione della perdita e dei fatti a questa collegata.

La sensazione che provo ora nel ripercorrere gli ultimi giorni di vita con Roberto è di maggiore leggerezza.

Ho chiuso un sospeso, un cerchio. Di vite, di legami, di karma, di persone, di affetti. Ora tutto circola, tutto è come doveva essere. Sono felice di essere stata un ponte, onorata di aver fatto da tramite. Glielo dovevo, a Roberto, lui che fine all’ultimo mi ha dato lezioni di vita, e di morte.

Ecco allora i fotogrammi degli ultimi istanti riaffiorare ancora ed, eccolo, vedo il suo viso da guerriero antico, la lotta e poi la dolcezza con cui è salito “nei piani alti”, come se qualcuno, piano piano, con delicatezza e lentamente, abbassasse le luci ed il volume del suo Essere.

In quei momenti ho osato testarlo, sapendo che lui me lo avrebbe permesso e che, al mio posto, avrebbe fatto la stessa cosa.

Le impressioni al palming sono state definite, precise, nessun dubbio ma prima di condividere con voi ecco un brano tratto dal libro di Roberto: “La cellula madre”:

“Passato e futuro: la forza della conservazione e quella dell’evoluzione.
Ricordo che sono i chakra posteriori i depositari dell’energia-oro che proviene dal canale tellurico. Nel canale posteriore, ci sono dunque gli agenti del ricordo, della conservazione, della memoria, in una parola, del passato. Il canale posteriore collega tra loro tutti i chakra sintonizzati, in qualche modo, sul ricordo di ciò che si era tempo addietro. Questo ha un significato sia a livello individuale, sia a livello della specie”.

Inutile dirvi che il primo a scomparire fu proprio il canale tellurico, il canale di ciò che si era tempo addietro.
Poi il canale centrale, in ultimo: il canale celeste.

Grande Robè.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Breve e sentita riflessione sulla mia ultima esperienza con Roberto.

  1. Paola Greco ha detto:

    Bellissima riflessione Sonia.

    Mi piace

  2. Alessio ha detto:

    Grazie Sonia…nel leggerti, un leggero, dolce, fresco e piacevole brivido mi ha attraversato!

    Mi piace

  3. Andrea Bianchin ha detto:

    GRAZIE. Sonia carissima la tua condivisione e’ stata un dono. Un regalo inaspettato,unico e prezioso. Ti auguro ogni bene dal profondo del cuore.

    Mi piace

  4. francesco ha detto:

    ” La cima della cupola è la “corona ” della testa, cioè il punto in cui va a teminare l’ arteria coronale sottile o sushumna e cche è anche, almeno virtualmente, la porzione assiale intraumana, se così ci si può esprimere. Tale punto è l’ orifizio chiamato brahma- randra, attraverso il quale ese la spirito dell’ essere in via di liberazione…”
    R. Guenon, La porta stretta

    Mi piace

    • R. Guenon: un maestro. Roberto lo stimava moltissimo. Grazie Francesco. Rileggendo, proprio ieri la Cellula Madre di RZ è scritto proprio che il canale celeste è il futuro, il cambiamento, quello che permette attraverso la cancellazione della memoria, quando obsoleta, di andare avanti. Era riferito non solo a Gaia ma a tutti gli esseri viventi.

      E’ stato in effetti proprio così.
      Grazie per il tuo intervento Francesco.
      Ti abbraccio

      Mi piace

  5. francesco ha detto:

    Mi scuso per l’ ortografia. Esce, naturalmente.

    Mi piace

  6. Marcof ha detto:

    Si sente la Poesia di Sonia e Roberto e alla fine di un po’ tutti noi. Anche questo e’ tev…Il testimone e’ passato ma alla “fine” si vince tutti insieme, Chi c’e’, chi e’ stato, e chi sara’.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...