Un’anima spezzata ha un prezzo da pagare.

Occhio malocchio prezzemolo e finocchio!

Ti viene da sorridere? Anche a me inizialmente poi ho riflettuto sulle vicissitudini quotidiane che vivo grazie al mio lavoro e mi sento speciale per un qualcosa che invece dovrebbe essere comune.

Un amico storico di Roberto mi ha detto: hai un’onestà patologica. Come patologica? E’ diventata una malattia essere onesti?

Quando competenza ed onestà diventano delle qualità rare e sai di possederle devi esserne  fiera. Ne sono fiera.

Oggi è arrivata al CRESS una persona a cui uno sciamano ha diagnosticato una frantumazione dell’anima il cui riunire sarebbe stato compito arduo ma non impossibile per lui che, per soli 11000 euro (sì hai letto bene: undicimila euro) avrebbe risolto il caso e cambiato la sua vita.

Una persona disperata, che rischia di perdere sè stessa e la sua intera esistenza, perchè non dovrebbe tentare? Una storia come tante altre che vedi leggere nei giornali e che rispecchia un mondo di cialtroni, approfittatori che giustifica tutte le resistenze al mondo “sottile” , “alternativo”, “spirituale”.

SETTE 

Ne hai sentito parlare? Al CRESS sono venuti diversi ex membri di una comunità “spirituale” il cui guru, donna messicana, ha ciucciato soldi per anni a intere famiglie sradicandoli dalla loro città e facendogli obbligatoriamente comprare case che contrattualmente sarebbero entrate in possesso della guru dopo 4 anni. Come ha fatto ad attecchire questa donna, come ha fatto a manipolare così tante persone? Per molto tempo c’è stato il terrore della fine del mondo prevista per il 2012, ragione per cui Carolina ha pensato di organizzarsi chiedendo medicinali, scorte alimentari, soldi per la costruzione di bunker eccetera.

Che leva potente la paura!

Naturalmente la fine del mondo non è avvenuta grazie alle loro preghiere, nel frattempo la paura instillata ai suoi adepti l’ha resa la donna più ricca e potente del Messico. Messico, patria dove puoi comprare tutto con i soldi: giustizia, titoli, spiritualità….

Eppure quando ho osato commentare sull’etica di Carolina ad alcune persone interne la comunità mi hanno risposto che è stata comunque una scelta del singolo, Carolina non ha nessuna colpa.

Nessuna colpa? Certo, siamo tutti responsabili della nostra realtà ma chi si erge ad autorità spirituale è doppiamente responsabile e dovrebbe essere esempio di moralità e di condotta.  Ingannando con la consapevolezza di ingannare, promettendo vette spirituali, diventa artefice di un atto di magia nera. 

Niente di diverso da quello che succede in Italia mi dirai.

Sì anche qui accade. Roma centro spirituale del mondo, centro di corruzione mondiale, dire che è grave è un eufemismo: è gravissimo, siamo sempre al solito punto: si tende a delegare, a cercare capitani, padri o madri spirituali, riferimenti, dimenticandoci che noi siamo il centro del tutto, la cellula madre e il porto sicuro del nostro essere. 

La dimensione spirituale del singolo appartiene solo al singolo e nessuno può delegarla o acquistarla facendo corsi su corsi, accumulando teoria su teoria, minestroni ben confezionati di cose dette e stradette, copie di copie scritte e riscritte, nessuno ha il potere di intercedere per te accorciando il percorso da fare. Ciò che puoi più o meno liberamente scegliere è come intraprendere il percorso per arrivare alla scoperta di te stesso senza dimenticare che non è frequentando un corso che diventi speciale, non acquisti virtù, una virtù che ti renda più “spirituale”, un iniziato, tutte cazzate!  Ciò che può essere offerto è un percorso in divenire.

Riflette il giovane J Evola: “la «virtù» degli uomini, è cosa indifferente: immagine di una immagine. L’iniziazione è una trasformazione radicale di uno stato di esistenza in un altro stato di esistenza“.

Ciascuno di noi ha la sua strada da percorrere per avvicinarsi all’obiettivo. La strada che ho intrapreso me l’ha indicata Roberto: si chiama TEV, sono fiera di percorrerla con onestà e competenze, fiera di rappresentarla.

Approfondimenti:

Cronache da una setta. Una storia vera https://www.amazon.it/Cronache-una-setta-storia-vera/dp/8861553397

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/20/profezia-maya-boom-turisti-messico-per-fine-mondo/451910/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AMBIENTE, Conosci te stesso, CRESS, Energia Sottile, Roberto Zamperini, TECNICA ENERGO-VIBRAZIONALE, Tecnologia Cleanergy, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Un’anima spezzata ha un prezzo da pagare.

  1. Francesca ha detto:

    È sempre un piacere leggere i tuoi articoli!
    Grazie

    Mi piace

  2. Stefania ha detto:

    Complimenti Sonia, bell’articolo!
    Condivido.

    Mi piace

  3. Vinicio Ferri ha detto:

    Brava come sempre! Un abbraccio. V

    Mi piace

  4. Fernando Lezzi ha detto:

    Grazie Sonia condivido a pieno i tuoi pensieri molte persone non sono cresciute per questo cercano un padre o una madre o peggio possedendo qualcuno rubando energia agli altri.

    Mi piace

  5. Andrash Lizza ha detto:

    Cavolo, io chiedo molto meno per riparare un’anima frantumata. Si vede che non ci ho capito niente dalla vita… 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...