Chi sono

Mi chiamo Sonia Germani. Sono nata a Roma il 29 maggio 1969. Dall’età di 23 anni  ho iniziato un percorso di conoscenza passando attraverso la pratica dell’Arathic Yoga, Visualizzazione Creativa, Dinamica Mentale, Pranic Healing (ex Istruttrice P.H.), nel 1997, incontro Roberto Zamperini.

Dopo una lunga pratica insieme a Roberto Zamperini, partecipando e collaborando in prima linea alla nascita ed allo sviluppo della Tecnica Energo-Vibrazionale (TEV) e della Domoterapia Sottile, ho iniziato un cammino personale di ricerca, teso a integrare etere e corpo, diventando così Naturopata.

I risultati della ricerca sono approdati all’ottenimento di ragguardevoli risultati sul benessere della persona e ad una sinergia originale e assolutamente fuori dai soliti schemi della Domoterapia Sottile, che a volte sembrano più simili ad una liturgia che ad un vero approccio razionale. Questa nuova disciplina, o, se si vuole, questo nuovo approccio alla Domoterapia non ha ancora un nome, ma forse potremmo chiamarla Naturopatia della Casa.

In questa ricerca, l’approccio domoterapico determinato dal rapporto casa-cliente è passato al rapporto cliente-casa. Mi ero resa conto, infatti, che le soluzioni ai problemi sottili dell’abitazione vanno sempre visti in un ottica che sia prima di tutto centrata sul cliente: il cliente, con la sua storia, con i suoi trascorsi, viene sempre prima della sua casa, seppure questa sia in stretta ed intima interazione. E, nel cliente, assumono momenti di rilievo la storia dei traumi spesso sepolti nell’oblio della primissima infanzia e il rapporto con le figure chiave della famiglia. Poi viene il rapporto che ha il cliente con il cibo, con il movimento, con la Natura. Quando si ragiona così, i risultati possono sembrare dei miracoli, ma sono solo il frutto di un’analisi seria e rigorosa.

Ho collaborato alla stesura del libro Anatomia sottile” ed alle ultime edizioni del libro“Energie Sottili”. Ho pubblicato articoli per Scienza e Conoscenza, Ambiente e Salute.

Collaboro a gruppi di ricerca con medici sovrintendendo l’aspetto energetico.Sono Direttrice Didattica del CRESS Centro Ricerche Energie e Sistemi Sottili. Pratico consulenze TEV e di Domoterapia Sottile dal 1998.

CRESS

Via dei Sulpici, 117 00174 Roma

06.768613

www.energiesottili.it

soniagermani@gmail.com

Skype: soniagermani

Facebook: Sonia Germani Zamperini


7 risposte a Chi sono

  1. Paola Greco ha detto:

    Saluti ad Enza. Anche io alle analisi ho tutti i valori normali, anche quelli del fegato e del pancreas che erano alterati. Il mio fegato era praticamente distrutto e l’amilasi del pancreas che era alta e’ tornata a valori normali.Poi c’e’ il miglioramento dell’80% delle mioclonie che portavano a crisi di epilessia mioclonica con grave indebolimento.Una malattia che ho sopportato con tanta sofferenza.
    Spero che ci vediamo con Enza al TEV3.
    Scusa Sonia volevo farti una domanda con il nuovo cleanergy possiamo usare le vecchie memorie?
    Grazie. A presto .Paola Greco

    Mi piace

  2. Paola Greco ha detto:

    Le mioclonie con il cleanergy vanno sempre meglio. Al prossimo corso vediamo se sono ancora migliorate.Cordiali saluti.paola Greco.

    Mi piace

  3. Grazie Paola per i tuoi interventi, ma per favore scrivimi una volta, alla fine del tuo commento un “ciao”😉 Ti abbraccio forte. Con simpatia, Sonia

    Mi piace

  4. Paola Greco ha detto:

    Ciao Sonia. A presto. Il mio bioripatore sta lavorando con la bioenergia oro e sto meglio. Gli dico di riparare il bottone sinaptico, di produrre gaba: Non so se lui ripara altro, ove decide che ne ho bisogno, ma sto molto meglio, ho tanta piu’ forza. Prima l’ipoglicemia mi costringeva a mangiare continuamente ed ad assumere glucosio ed avevo svenimenti per l’ipoglicemia.Ora sto meglio e non l’ho trattata. Sto pulendo anche la mia tiroide piena di noduli che sono cresciuti perche’ da anni non l’ho controllata,l’ho trascurata. Ora hanno dimensioni che si possono analizzare. Prima erano troppo piccoli e l’ago aspirato non entrava. Spero che siano di buona natura,dovro’ fare ecocordoppler e l’ago aspirato se il medico oralo ritiene opprtuno.Io intanto pulisco. Chissa’ con il cleanergy blocco la crescita dei noduli e mi tolgo un altro pensiero.Non ti chiedo di rispondermi. Volevo solo informare su quello che il cleanergy fa sulla mia salute. Ho comprato tanti cleanergy e tante memorie, sembrava una cosa irrazionale. Ho speso dei soldi ma ora vedo che ho fatto bene. Il cleanergy piu’ forte, quello a cui metto il driver e poi la memoria legami essendo piu’ forte mi da’ risultati piu’ rapidi. Lo sento produce il gaba che mi da’ una sensazine di rilassamento. Spero di tornare sana in tutti gli organi.Ciaio.A presto

    Mi piace

  5. Paola GReco ha detto:

    AUTOCURA DELLA IPOGLICEMIA CON IL CLEANERGY DA PARTE DI UNA ALLIEVA AGLI INIZI

    Dato che vorrei mangiare di meno ma soffro di cali glicemici ogni giorno mi pulisco il campo ordinatore del metabolismo, il campo ordinatore della glicemia, il campo ordinatore del glucosio nel sangue, la tiroide e ed attivo il biotrasformatore che fa utilizzare l’energia dale cellule.Questi campi ordinatori li ho pensati vedendo quale funzione del mio corpo non andava come ci avete insegnato ai corsi. L’ipoglicemia va meglio. Ho avuto meno cali di ipoglicemici. Continuo.Ciao a presto.Ci vediamo sabato a sabato al prossimo corso

    Mi piace

  6. diamanta ha detto:

    davvero, e non scherzo, interessante

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...